Canestrello di Vaie

10,80

Ingredienti: farina di grano tenero “00”, uova, burro, zucchero, scorza di limone, lievito.

Prezzo: 18,00 € al kg

Formato pacchetti: 400 gr , 7.20 € cadauno

600 gr, 10,80 € cadauno

Disponibile (ordinabile)

Descrizione

Il nostro cavallo di battaglia, cotto su piastra di ghisa direttamente su fuoco vivo. La scorza di limone dona a questo biscotto un sapore unico, che lo rende sempre perfettamente riconoscibile.

Il dolce tipico di Vaie deve il suo nome al disegno dello stampo, che ha affinità col verbo piemontese “canesterlè”, cioè ingraticolare con canne, come fanno i giardinieri piantando nel terreno due corsie di canne trasversalmente opposte. Si hanno notizie di questo biscotto fin dal seicento, ma la prima testimonianza scritta che abbiamo è del Brofferio, poeta piemontese vissuto nella prima metà dell’ottocento, che dedicò questi versi al Cuciniere del Conte di Cavour particolarmente bravo a prepararli: “Evviva il dio dei Canastrelli! Lux perpetua luceat ei…”. Il Comune di Vaie, per tutelare e meglio promuovere il prodotto, ha nel 2002 depositato un Marchio Collettivo di Qualità il cui uso è stato concesso ai tre laboratori artigianali locali che producono canestrelli. Il marchio riproduce la stilizzazione del Canestrello e del Santuario di San Pancrazio

I vaiesi si tramandano la ricetta da generazioni, e ognuno di loro conserva nei suoi ricordi d’infanzia la piastra in ghisa e il profumo di limone.

Si presta ad essere accompagnato da marmellate, creme al cioccolato, cioccolata calda. È ideale per la colazione.

Ingredienti: farina di grano tenero “00”, uova, burro, zucchero, scorza di limone, lievito.

 

La forma del canestrello ricorda i goffri, prodotto tipico di Fenestrelle in Val Chisone. in effetti la piastra di ghisa utilizzata è la stessa, ma l’impasto è totalmente diverso: il goffri ricorda una pastella, mentre l’impasto del canestrello somiglia maggiormente ad una pasta frolla.

Si fa ammorbidire il burro, e si impasta con zucchero uova farina e abbondante scorza di limone, nel nostro caso proveniente da agricoltura biologica. si ottiene una pasta frolla la quale viene divisa in tante palline, che vengono messe sulla piastra di ghisa e cotte a fuoco vivo.

Il burro e l’aroma di limone caratterizzano questo biscotto, che fa parte del paniere della provincia di Torino

 

Ingredienti: farina di grano tenero “00”, uova, burro, zucchero, scorza di limone, lievito.

Prezzo: 18,00 € al kg

Formato pacchetti: 400 gr , 7.20 € cadauno

600 gr, 10,80 € cadauno

Informazioni aggiuntive

Peso 0.300 kg
Peso

330 gr, 400 gr, 500 gr, 600 gr

Prezzo

euro 7,20, Euro 10,80

Ti potrebbe interessare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *